Edileco piattaforma di Opstart: crowdfunding per riqualificare un edificio storico

Edileco | Interni della sede

È fondamentale promuovere la riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano rendendolo più efficiente e sostenibile. Questo è una delle mission di Edileco, società cooperativa italiana specializzata in costruzioni e ristrutturazioni ecocompatibili.

A tal fine, attraverso la sua collegata Edileco Piemonte ha lanciato una nuova campagna di lending crowdfunding, Lo ha fatto su Crowdlender, la piattaforma di peer2peer lending di Opstart. Ossia, il primo fintech hub italiano del crowdinvesting e tra i principali player del settore.

Obiettivo ristrutturazione del Condominio Italia

L’intento è raccogliere 1,2 milioni di euro per finanziare la ristrutturazione del Condominio Italia. Si tratta di un complesso di 53 appartamenti nel centro storico di Biella (attualmente in classe F) che verranno portati in classe A. Un edificio storico per il quale Edileco Piemonte ha già finalizzato il contratto per interventi di riqualificazione energetica, impiantistica e di rinforzo strutturale.

I lavori – iniziati ad aprile 2024 e da completare entro febbraio 2025 – prevedono anche l’installazione di un impianto fotovoltaico condominiale. Inoltre verrà eliminato il collegamento al gas metano. La produzione di calore, sia per il riscaldamento sia per l’acqua calda sanitaria, sarà dunque totalmente gestita tramite pompe di calore.

L'immagine di progetto del Condominio Italia a Biella, oggetto della riqualificazione
Edileco | Render del Condominio Italia

La mission

Per Edileco, realtà in crescita che nel 2023 ha chiuso con un fatturato di 35 milioni di euro, si tratta della quarta campagna all’interno del fintech hub di Opstart. Tra il 2022 e l’inizio del 2024 ha infatti portato a termine già tre campagne, per un totale di 2,6 milioni di euro raccolti.

La nuova campagna su Crowdlender sarà strutturata in più tranche e si chiuderà definitivamente al raggiungimento del target fissato. È aperta all’investimento da parte di persone fisiche e giuridiche ad un tasso di interesse che va dal 10% al 10,5% – in base alla cifra investita – e un investimento minimo di 50€.

L’importanza di riqualificare

Nell’UE, il 75% degli edifici è inefficiente dal punto di vista energetico, responsabile del 40% del consumo di energia e del 36% delle emissioni di gas serra. Entro il 2030 sarà necessario ridurre le emissioni del 55% rispetto al 1990 ristrutturando oltre 35 milioni di edifici. In Italia, sono circa 9 milioni gli edifici residenziali e oltre 700.000 non residenziali da convertire almeno alla classe D.

Proprio in questo scenario opera Edileco, che punta a riqualificare il patrimonio immobiliare italiano e renderlo più efficiente e sostenibile: grazie al suo lavoro, ogni anno riqualifica più di 100 abitazioni portandole tutte in classe A.

Le campagne su Opstart

Negli ultimi anni Edileco ha consolidato il rapporto con Opstart attraverso tre campagne di successo, per un totale di 2,6 milioni di euro. In particolare, nel 2022 l’azienda ha raccolto 1 milione di euro tramite il collocamento di minibond su Crowdbond (portale di Debt Crowdfunding di Opstart) aperto solo a investitori istituzionali.

Tra il 2023 e il 2024, ha svolto invece due campagne di lending crowdfunding su Crowdlender, da 800.000 euro ciascuna, per cui sta restituendo i capitali raccolti regolarmente e senza ritardi. La prima per il progetto di riqualificazione in Valle d’Aosta dell’area in cui dove sorgeva il vecchio Hotel Rayon de Soleil. La seconda per finanziare la rimodernizzazione del condominio Valle Oropa a Biella.

Uno degli spazi interni della sede di Edileco
Edileco | Interni della sede

La crescita di Edileco

Valorizzare la sua attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica e specializzandosi in progetti di costruzione e ristrutturazione green. Tutto questo ha portato Edileco negli ultimi anni a registrare un’importante crescita.

In particolare, il fatturato è quintuplicato tra il 2020 e il 2023, passando da 6 a 35 milioni di euro. Ciò ha consentito di ampliare il team, composto oggi da oltre 150 persone tra soci e dipendenti. Punto di forza di Edileco è l’aver internalizzato tutte le competenze necessarie in ambito costruttivo, progettuale e commerciale.

E lo ha fatto attraverso la creazione di squadre di lavoro specializzate in grado di affrontare l’intero processo: dalla valutazione acquisto terreni e fabbricati da ristrutturare, fino alla vendita di appartamenti.

Il presidente della Edileco Davide Trapani
Edileco | Presidente Davide Trapani

Davide Trapani | Presidente Edileco

Abbiamo scelto di affidarci nuovamente al lending crowdfunding di Opstart perché rappresenta uno strumento di finanziamento complementare estremamente veloce ed efficace per reperire liquidità e presentarsi in modo diretto e trasparente agli investitori. Nel nostro settore è una grande opportunità riuscire a raccontare la propria realtà e le proprie peculiarità, per valorizzare al meglio il nostro modo di fare impresa che ha l’intento di generare valore ambientale, economico e sociale.

 

Giovanpaolo Arioldi | Ceo & Co-Founder Opstart

È un piacere per noi – dal punto di vista finanziario, ma anche umano – ospitare la terza campagna di lending crowdfunding di Edileco su Crowdlender, il verticale di lending crowdfunding di Opstart. Collaborazione continua, progetti immobiliari concreti e con una particolare attenzione alla sostenibilità, ma soprattutto serietà nel rapporto con gli investitori, attraverso una struttura di rimborsi sempre puntuale: sono le caratteristiche che permettono di esprimere al massimo le potenzialità del lending crowdfunding, finanziando in modo veloce e diretto progetti dell’economia reale – come nel caso di quelli proposti da Edileco – e offrendo allo stesso tempo opportunità interessanti di guadagno per gli investitori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni