Alpac partner di Energiesprong, per un deep retrofit off-site, circolare e sostenibile

2 minuti di lettura

Nato nei Paesi Bassi con l’obiettivo di trasformare edifici residenziali obsoleti ed energivori in abitazioni NZEB (Nearly Zero Energy Building) autosufficienti, Energiesprong è recentemente approdato anche in Italia attraverso l’azione della società no-profit Edera.

Il nome dell’azienda, che in olandese significa letteralmente “salto energetico”, rappresenta un nuovo modello di riqualificazione bassato su edilizia circolare, innovativa e soluzioni tecniche ad elevata prefabbricazione. Energiesprong opera attraverso una rete internazionale e team indipendenti, attualmente attivi in Olanda, Francia, Regno Unito, Germania e Stati Uniti.

Cuore dell’attività è il concetto di industrializzazione del processo di deep retrofit. Partendo da una copia digitale dell’edificio, infatti, il team Energiesprong procede allo sviluppo di un piano di riqualificazione; successivamente, i componenti del nuovo involucro vengono realizzati su misura off-site e completati direttamente in fabbrica con i serramenti e i necessari elementi impiantistici.

Ciò permette non solo di abbattere i costi legati alla ristrutturazione, ma anche di ridurre al massimo le tempistiche in cantiere, minimizzando il disagio per gli abitanti che possono rimanere all’interno dei loro alloggi durante i lavori: essendo i componenti pre-assemblati l’intervento in loco si limita a pochi giorni (per piccole abitazioni) o a un paio di settimane (per edifici condominiali).

Il risultato sono immobili ad impatto zero con prestazioni NZEB garantite che, assicurando consumi energetici minimi e poca necessità di manutenzione, riescono ad ammortizzare i costi di retrofit sul lungo periodo.

Alpac ha sposato la filosofia di Energiesprong, diventando partner del progetto e mettendo a disposizione il proprio know how sulla prefabbricazione, sull’involucro e sulla gestione dei fori finestra

alessandro-villa-alpac«Entrare a far parte del team di Energiesprong Italia ci rende particolarmente orgogliosi. Il modello che propongono è ambizioso e rivoluzionario ma rappresenta un passo importante verso un nuovo standard costruttivo e nuove modalità di pensare gli interventi di retrofit. In un panorama come quello italiano, in cui il parco immobiliare è in buona parte obsoleto, un progetto come Energiesprong può dare una reale spinta al mercato della riqualificazione, legandolo ai concetti di approccio industrializzato ed edilizia off-site. Quest’ultima, in particolare, fa da sempre parte del nostro approccio: tutte le nostre soluzioni per la gestione dei fori finestra sono progettate su misura ma prefabbricate per una miglior gestione di tempi e costi in cantiere», ha commentato Alessandro Villa, Business Development and Key Account Manager di Alpac.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni