La nuova sede di Paris Region: che sensuale quell’ufficio

3 minuti di lettura

Ogni anno, la classifica Eurostat del prodotto interno lordo pro capite conferma che la ricchezza europea è concentrata in alcune aree, che si distinguono per la posizione geografica strategica e per una notevole storia industriale e produttiva. La regione di Parigi è una di queste. La nuova sede progettata da Ferrier Marchetti Studio rappresenta l’importante trasformazione che il dipartimento amministrativo Paris Region vive in questi anni: un ruolo non più percepito come frammentato e periferico, ma centrale e unitario per l’economia nazionale ed europea.

Abbandonata la storica sede, ora due nuovi imponenti volumi realizzati sempre a Saint-Ouen e collegati tra loro da una passerella dalla proporzione esile rispetto al resto del progetto accolgono 60 mila metri quadrati di uffici amministrativi in dieci piani di cui due interrati e destinati a parcheggi. Dalle geometrie delle piante emergono due rettangoli i cui angoli deformati evidenziano i percorsi e il paesaggio del piano terra.

Paris-Region-parigi
Facciata est
Paris-Region-parigi
Il progetto di landscape
Paris-Region-parigi
Sezione longitudinale

 

La relazione tra architettura e paesaggio è centrale. Mentre un edificio integra in una corte un giardino raccolto, ombreggiato dagli alberi, l’altro si sviluppa intorno a un giardino pensile aperto verso Parigi attraverso un balcone affacciato su una vasta loggia. Un terzo giardino fa da grande terrazza, dominante la città.

Un nastro metallico forato, dalla marcata orizzontalità, avvolge le due architetture con punti di contatto e di sovrapposizione visivi tali da determinare il passaggio graduale dell’una nell’altra a livello percettivo e spaziale. In un dialogo per giustapposizioni, attraverso il rivestimento candido si scorgono le corti interne colorate e con elementi in legno, come percorsi e sedute. L’involucro nel coronamento si alleggerisce, fino a scomparire: resta solo struttura di supporto a scandire un nuovo ritmo per lo sguardo che dalle terrazze poste in copertura può spaziare a 360 gradi sulla distesa urbana circostante.

Paris-Region-parigi
Il rivestimento metallico dei prospetti
Paris-Region-parigi
La corte interna

Per raggiungere la hall d’ingresso si percorre un peristilio di portici ad arco. L’emiciclo, la grande sala polifunzionale e la lobby pubblica sono organizzati in un ampio volume a doppia altezza, trasparente e inondato di luce naturale. L’architettura d’interni predilige il legno. L’organizzazione degli uffici è flessibile e aperta, cerca il confronto continuo con le corti e il paesaggio sui perimetri.

Paris-Region-parigi
Il peristilio ad archi

Paris-Region-parigi

È posto al centro il benessere degli utenti, creando spazi simbiotici dove la presenza della natura è cruciale. Per garantire la luce naturale e la massima adattabilità, la struttura portante prevede pilastri ai bordi e core centrati con alloggiati i collegamenti verticali, gli ambienti tecnici e i servizi.

L’accuratezza riservata al progetto dell’involucro e l’eterogeneità delle esperienze sensoriali sono tra i temi di ricerca dello studio Ferrier Marchetti, associati all’idea di «sensual city», che sta alla base di alcuni dei loro progetti, come La Mantilla a Montpellier del 2015, un complesso destinato a housing, residenze per studenti, uffici e servizi commerciali o la torre T20 a Shangai, terminata nel 2019.

Paris-Region-parigi
La hall d’ingresso
Paris-Region-parigi
La grande sala polifunzionale

 

Attraverso queste architetture il messaggio di Jacques Ferrier e Pauline Marchetti arriva convincente e persuasivo. Il piacere che può essere dato dall’esperienza quotidiana delle città deve essere riconquistato come un bene essenziale e vitale della nostra vita. Dalle infrastrutture alle sedi istituzionali, tutto diventa un’opportunità per risvegliare il nostro senso di spazio urbano.

di Rossella Locatelli, Naba (da YouBuild n. 20)

 

LA SCHEDA
Luogo: Saint-Ouen, Francia
Progetto: Sede amministrativa Paris Region
Cliente: Nexity
Progetto: Ferrier Marchetti Studio
Interni: Denu & Paradon
Pianificazione degli spazi: Saguez & Partners
Paesaggio: D’Ici-Là
Anno: 2019
Realizzazione: 2021
Fotografie: Luc Boegly
Info: ferriermarchetti.studio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni