Roverplastik: un kit ad hoc per i serramentisti

2 minuti di lettura

 aldo-guardini-roverplastikIntervista ad Aldo Guardini, direttore tecnico

«Nata nel 1965 come azienda per la produzione di avvolgibili in plastica, Roverplastik negli anni ha arricchito la sua offerta per i serramentisti, aggiungendo guarnizioni, cassonetti, monoblocchi e le migliori soluzioni e tecnologie per il foro finestra. In questo percorso l’azienda ha coltivato e sviluppato le competenze necessarie per gestire il foro finestra a 360 gradi, sviluppando una expertise che può mettere a servizio dei suoi clienti serramentisti e imprese.

Roverplastik

Quest’anno abbiamo anche iniziato a ragionare in termini di filiera integrata: per fare la differenza sul mercato, vogliamo infatti qualificare il rapporto che ci unisce ai clienti, andando al di là del semplice prodotto, e innovando i nostri tradizionali canali di comunicazione.

Tra le novità ci sono i nuovi sistemi vetro, tra cui il kit Adeglass Plus. Si tratta di un nastro biadesivo per un incollaggio semi-strutturale tra anta e vetrocamera. Soluzione in linea con le più attuali tendenze del mercato, che vedono il diffondersi di finestre con profili sempre più sottili. In questa tipologia di serramenti, con elementi vetrati sempre più grandi e sezioni di anta dall’impatto estetico sempre più ridotto, l’incollaggio telaio/vetro diventa un elemento di una certa complessità, che vede confluire istanze di sicurezza e massimizzazione delle prestazioni.

Adeglass-Plus-Roverplastik

Forti della nostra esperienza, oltre a questo kit innovativo abbiamo sviluppato anche un metodo dal risultato garantito, che mettiamo a disposizione dei serramentisti attraverso un filmato che spiega come utilizzare il prodotto e i risultati che si possono ottenere. Insomma, c’è uno sforzo di immedesimazione nei confronti del cliente, a cui offriamo tutte le informazioni necessarie per svolgere con serenità il proprio lavoro, sfruttando le opportunità offerte dal mondo digitale.

Il 2020 è stato un vero choc, ma è stato un trauma positivo, che ha permesso di rimetterci in discussione e capitalizzare il fatto di avere una struttura dinamica, snella, in grado di reagire velocemente. La situazione è difficile e imprevedibile, ma siamo ottimisti e continuiamo a pianificare per il futuro».

www.roverplastik.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni