La nuova “casa” di Calzaturificio Scarpa
tra materiali sobri e luce naturale

3 minuti di lettura

Lo Studio Roberto Nicoletti Architettura & Design ha firmato il progetto della nuova sede del Calzaturificio Scarpa ad Asolo (Treviso). Il legame tra l’azienda e il suo territorio si esprime nel materiale scelto come leitmotiv di tutto l’intervento: il calcestruzzo dilavato, un particolare cemento abraso che vuole riprodurre gli effetti della pietra naturale, richiamando la roccia di cui il borgo e la rocca sono costituiti. Oltre al cemento, il progetto è basato sull’uso di materiali sobri come legno per gli interni e il cristallo per le forature che caratterizzavano gli uffici degli anni ’70.

Calzaturificio-Scarpa

La pianta si estende in lunghezza per tutto il fronte del prospetto principale del corpo produttivo, offrendo la possibilità di godere dell’affaccio sul paese. Un lunghissimo corridoio separa la produzione da uffici e giardini. Entrando dall’ingresso principale si incontra un tratto di muro in calcestruzzo a vista che funge da reception e di fronte una scala ad albero con un giardino verticale. Alla fine del corridoio si chiude il percorso in uno spazio a doppia altezza che ospita una scala sospesa su un secondo giardino verticale.

Calzaturificio-Scarpa

Dopo la ristrutturazione del piano terra, si è proceduto alla sopraelevazione dal lato nord: un intervento realizzato con strutture leggere, in acciaio, con un brise-soleil realizzato in lame verticali in cemento casserato e dilavato, per schermare la luce solare. A ovest, è stato inserito un nuovo volume che comprende anche una zona interrata.

Calzaturificio-Scarpa

Calzaturificio-Scarpa

Massimo apporto di luce naturale con Schüco

Grazie ai sistemi per facciate in alluminio Schüco e alle caratteristiche specifiche della costruzione a montanti e traversi è stato possibile posare grandi lastre di vetro dando così la massima trasparenza alla zona d’ingresso.

Calzaturificio-Scarpa

Nella hall d’ingresso è stato impiegato il sistema per facciate Schüco FWS 50.SI (Super Insulation), che consente di alloggiare vetri termicamente molto performanti, per prestazioni di isolamento termico elevate. Lo stesso sistema costruttivo è stato impiegato anche per il lucernario d’ingresso sul vano scale. L’applicazione del sistema in copertura è consentita grazie a particolari accessori  che assicurano la massima tenuta all’acqua; la costruzione in ogni caso garantisce di poter controllare e drenare all’esterno eventuali micro-infiltrazioni.

Calzaturificio-Scarpa

La zona di collegamento tra l’edificio esistente e l’ampliamento è stata realizzata con elementi portanti strutturali in tubi d’acciaio. Qui l’involucro vetrato è stato realizzato con il sistema di facciata riportata Schuco AOC 50.SI che consente di sfruttare un’intelaiatura in acciaio esistente per il fissaggio diretto di un piccolo profilo di facciata, evitando di dover sovrapporre un’ulteriore struttura di alluminio sugli elementi strutturali.

Calzaturificio-Scarpa

Nelle zone con locali adibiti ad uffici e sale riunioni, sono state inserite anche finestre Schuco AWS 75.SI+. con vetri a doppia camera che assicurano alte prestazioni d’isolamento. Anche le porte a elevato isolamento termico Schüco ADS 75 HD.HI (High Insulation) contribuiscono all’abbattimento dei consumi energetici. Inoltre, grazie alla configurazione Heavy Duty con  profili rinforzati, queste porte sono particolarmente adatte a contesti dove entrate e uscite sono frequenti, garantendo durabilità nel tempo.

Calzaturificio-Scarpa

LA SCHEDA

Nome Progetto: Calzaturificio S.C.A.R.P.A. S.p.A.
Luogo: Asolo (TV)
Progettazione: Roberto Nicoletti Architettura & Design – http://robertonicoletti.it/arch/
Prodotti/sistemi Schüco utilizzati:
Sistema per facciate in alluminio Schüco FWS 50.SI
Sistema per facciate in alluminio Schüco AOC 50.SI
Sistema per finestre in alluminio Schüco AWS 75.SI+ (Super Insulation)
Sistema per porte in alluminio Schüco ADS 75 HD.HI
Partner Serramentista: IALC Serramenti
Foto credits: Marco Zanta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni