BigMat International Architecture Award 2021: come partecipare

2 minuti di lettura

***AGGIORNAMENTO***

Per agevolare l’iscrizione degli ultimi progetti, BigMat ha deciso di prorogare la scadenza per registrarsi al BigMat International Architecture Award ’21 fino al 13 maggio 2021. Sono 380 le candidature già pervenute (di cui oltre 90 italiane). Informazioni e regolamento disponibili sul sito web.

******

Aprono il 18 gennaio 2021 le iscrizioni per partecipare al BigMat International Architecture Award 2021, il premio biennale di architettura del Gruppo BigMat che per la sua quinta edizione darà spazio e riconoscimento anche alle opere dell’edilizia di “tutti i giorni” che, al pari degli interventi più imponenti, contribuiscono a disegnare il paesaggio urbano. Nel 2019 il premio fu assegnato allo studio portoghese Souto Moura Arquitectos, con l’opera della centrale elettrica per la diga di Foz Tua in Portogallo.

Portogallo, Souto Moura Arquitectos, Power Plant for the FOZ TUA
Portogallo, Souto Moura Arquitectos, Power Plant for the FOZ TUA

Sul sito www.architectureaward.bigmat.com fino al 29 aprile 2021 sarà possibile presentare la propria candidatura: sono validi tutti i tipi di opere realizzate tra il 1° gennaio 2017 e il 1° gennaio 2021 in Belgio, Francia, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Spagna, i sette Paesi dove è presente il marchio BigMat, compresi progetti di piccola scala entro i 1.000 mq di superficie abitabile (nuove costruzioni, interventi su strutture già esistenti e design di interni).

Le opere saranno valutate da una giuria internazionale guidata dagli architetti Jesús Aparicio e Jesús Donaire dell’Università Politecnica di Madrid. Fanno inoltre parte della giuria: Nicola Di Battista (Italia), architetto e direttore della rivista l’architetto; Adrien Verschuere (Belgio), architetto e fondatore dello studio di architettura Baukunst; Alexandre Theriot (Francia), architetto e co-fondatore dello studio di architettura Bruther; Pavol Paňák (Repubblica Ceca e Slovacchia), architetto e fondatore dello studio di architettura Architekti BKPS; Inês Lobo (Portogallo e Spagna), architetta e fondatrice dello studio di architettura Inês Lobo Arquitectos.

Tra le opere che si candideranno per l’edizione 2021, una giuria individuerà una rosa di 14 finalisti (due per ogni Paese), tra cui verranno selezionati i sei vincitori dei Premi Nazionali BigMat ’21 (ciascuno del valore di 5.000 euro) e il Gran Premio Internazionale di Architettura BigMat ’21 per un valore complessivo di 30.000 euro). Oltre ai Premi Nazionali e al Gran Premio verranno, inoltre, assegnati sette Premi Finalisti (valore 1.500 euro) ai secondi classificati di ogni Paese e una Menzione Speciale ai progetti di piccola scala (valore 1.500 euro) qualora il Gran Premio fosse un’opera superiore ai 1.000 mq di superficie abitabile.

La cerimonia di premiazione si terrà a novembre 2021 in concomitanza con l’annuale Congresso internazionale del Gruppo BigMat.

Tutte le informazioni sulla quinta edizione del BigMat International Architecture Award ’21 sono disponibili su www.architectureaward.bigmat.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni