Buenos Aires, Iron House

2 minuti di lettura

Una veste metallica ricopre la casa progettata da Alonso & Crippa nel barrio Coghlan di Buenos Aires, uno dei più english della città. Il linguaggio architettonico si discosta da quello del quartiere, variando il prospetto in funzione dell’apertura dei pannelli

 

casa buenos aires
La facciata rivolta verso i cortili sul retro
buenos aires duplex
La doppia altezza di uno dei due duplex con ingresso al piano terra

 

La residenza multifamiliare è situata nella città di Buenos Aires, in un lotto lungo e stretto (8,66 metri di fronte e 20 di profondità) tipico del barrio Coghlan, un quartiere caratterizzato prevalentemente da un uso residenziale a bassa densità, in stile inglese. L’impronta urbanistica dipende proprio dal fatto che originariamente il distretto era abitato da irlandesi e inglesi immigrati nella capitale argentina. Il progetto raggruppa sei appartamenti in un unico edificio, che si comporta come un ibrido variando lo schema abitativo in sezione.

 

cortile duplex
Il cortile di uno dei due duplex con ingresso al piano terra

 

Varietà di forma e spazio

L’organizzazione degli ambienti interni distingue due tipologie di appartamenti. Entrambi sono duplex e presentano come fattore comune una camera da letto e un living, il quale occupa un terzo della superficie totale di ogni unità e conduce a un giardino/terrazzo all’aperto. Al terzo piano, una piccola corte all’aperto gira intorno al blocco ascensore e definisce un cortile comune, sormontato da un albero, che qualifica e articola lo spazio abitativo tra i vicini. Infine, l’involucro di pannelli di metallo chiudibili a fisarmonica regola il rapporto tra interno ed esterno, modificando il disegno di prospetto e il livello di comfort in base alle condizioni di luce e ombra.

 

cortile casa buenos aires
Il cortile comune
sezione
Sezione prospettica dell’edificio

 

LA SCHEDA

Residenza Superi 3226
Progetto: Alonso & Crippa – www.alonsocrippa.com.ar
Luogo: Buenos Aires, Argentina
Fine lavori: 2019
Foto: Javier Augustin Tojas e Daniel Karp

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni