Castrovillari, adeguamento sismico con RureGold per la scuola alberghiera

3 minuti di lettura

Adeguamento sismico grazie a tecniche poco invasive che non alterano né la massa né la rigidezza degli elementi strutturali. Hanno seguito questa strada i lavori per la scuola professionale alberghiera IPSSAR in provincia di Cosenza, attraverso all’applicazione dei fibrorinforzi RureGold di Ruredil. I progettisti, dopo aver determinato il livello di sicurezza sismica dell’edificio attraverso rilievi, indagini e verifiche, hanno redatto un dettagliato piano degli interventi in un’area, quella del Pollino, che dal 2010 è caratterizzata da periodi di attività sismica frequente intervallati da periodi di relativa calma.

 

adeguamento sismico posa della rete in fibre di PBO 
Posa della rete in fibre di PBO (poliparafenilenbenzobisoxazolo)

 

Lo studio preliminare ha permesso di verificare le dimensioni degli elementi portanti e determinare le armature da installare. È stato quindi necessario un intervento di adeguamento strutturale per adattare l’edificio alle norme vigenti antisismiche: i lavori non hanno alterato la massa o la rigidezza della struttura, grazie all’applicazione di fibre di polimeri e malte rinforzate, che aumentano notevolmente la resistenza, insieme alla realizzazione di placcaggi con tessuti bidirezionali in PBO. Le analisi strutturali per l’adeguamento sismico hanno evidenziato che il maggior rischio per la sicurezza strutturale era costituito dall’acciaio presente, tanto nei pilastri quanto nelle travi: si sono quindi individuati gli elementi portanti che necessitavano di adeguamento sismico e sono state installati cerchiature e confinamenti con rinforzi in PBO in grado di incrementare la capacità resistente. In più, per le travi è stata prevista un’integrazione dell’armatura esistente con elementi in PBO resistenti a flessione e taglio.

 

adeguamento sismico posa della rete in fibre di PBO 
Posa sulle travi degli elementi in PBO resistenti a flessione e taglio

 

Un prodotto innovativo, inorganico e atossico

Il prodotto Ruregold di Ruredil è un’innovativa soluzione brevettata costituita da una rete in fibre di PBO (poliparafenilenbenzobisoxazolo) e da una matrice inorganica stabilizzata, appositamente formulata per questo sistema. Le malte speciali, differenziate nella formulazione per ciascun specifico sistema di rinforzo, assicurano un’efficace adesione tra le fibre strutturali e i materiali che costituiscono il sottofondo, garantendo un’elevata adesione e quindi l’affidabilità del rinforzo strutturale. RureGold sostituisce e migliora l’affidabilità e le prestazioni delle tecniche tradizionali basate sull’impiego dei sistemi FRP (Fiber Reinforced Polymer), costituiti da una matrice polimerica di natura organica con la quale viene impregnato un rinforzo in fibra continua. Rispetto a un sistema FRP con matrice epossidica, Ruregold offre numerosi vantaggi, quali una resistenza alle alte temperature identica a quella del supporto, resistenza all’umidità, applicabilità su supporti umidi in quanto a base inorganica, facilità di manipolazione e lavorabilità anche su superfici scabre e irregolari e, più in generale, una maggiore versatilità d’impiego. A differenza delle resine usate nei sistemi FRP, Ruregold è inoltre un prodotto atossico.

 

adeguamento sismico posa della malta rinforzata a matrice inorganica
Posa della malta rinforzata a matrice inorganica

 

LA SCHEDA

Tipologia di intervento: Adeguamento sismico
Opera: Messa in sicurezza della scuola professionale alberghiera IPSSAR di Castrovillari (CS)
Località: Castrovillari (CS)
Committente: Provincia di Cosenza – Settore Edilizia Scolastica ed Espropri
Progettazione: Ing. Francesco Fanigliulo
Esecuzione dei lavori: Enersud s.r.l.
Prodotti utilizzati: Sistema RureGold XP Calcestruzzo con matrice inorganica RureGold MX Calcestruzzo e malta EXOCEM FP

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.