Casa Pitone: la facciata si veste come la pelle di un serpente con Prefa

3 minuti di lettura

Un pitone gigante per la città di Grenoble, in Francia. Con la sua facciata che ricorda la pelle di un serpente, un semplice edificio residenziale si è trasformato in un’architettura inedita e spettacolare. A firmare il progetto “Le Python” l’architetto francese Èdouard François, autore di altre architetture iconiche come il giardino verticale “Flower Tower” e il “Fouquet’s Barrière Hôtel” a Parigi (2006), o il “Palazzo che cresce” a Montpellier.

 

Èdouard-François
Architetto Èdouard François

Casa Pitone, progetto “extraordinaire” a Grenoble

prefa-grenoble-casa-pitoneDivenuta una vera e propria attrazione nel nuovo quartiere di Presqu’ile de Grenoble, la Casa Pitone è una costruzione atipica in un’area di recente sviluppo urbanistico. “La sua visione consisteva in un edificio iconico, inserito in un contesto di recente sviluppo urbanistico leggermente cupo”, commenta François. “È stato molto difficile prefigurarsi l’edificio in un contesto di questo tipo”.

La forma e il design dell’edificio sono piuttosto semplici, ma il materiale di rivestimento rende il progetto “extraordinaire”, una sorta di astrazione della forma angolare. “L’effetto dovrebbe essere quello della mimetizzazione”, afferma François. “È esattamente ciò di cui questo nuovo quartiere ha bisogno”.

Effetto pitone in facciata con Prefa

A rendere possibile l’effetto pitonato in facciata concorrono 47mila losanghe Prefa di quattro colori diversi. “Le abitazioni che si trovano nelle vicinanze hanno colori piuttosto ordinari. Io volevo realizzare un’opera che si avvalesse di materiali e colori puri” ribadisce François. “Abbiamo scelto il colore antracite e argento, e due tonalità di colore intermedie: il grigio chiaro e l’alluminio naturale”.

Perché il serpente? Il motivo che adorna la pelle di questo rettile, rende molto difficile definirne la forma. Il modello a squame permette così di realizzare un effetto di camouflage ottico in cui angoli e bordi spariscono. “Trasformare le scaglie per facciata in squame è stato davvero semplice”, afferma Èdouard François. “Dopo aver realizzato una superficie di prova con losanghe Prefa 20×20, la prima impressione è stata ottima. Nel modello pitonato tutti quegli angoli e spigoli fastidiosi, le grandi finestre, il balcone sporgente sono scomparsi, mimetizzati come le forme del serpente”.

 

prefa-grenoble-casa-pitone
Losanghe Prefa per la Casa Pitone

Losanghe Prefa come pelle di un serpente

La facciata ventilata dell’edificio in cemento armato, presentava una superficie di 1.500 metri quadrati. Per ricoprire l’intera facciata sono state necessarie circa 47mila losanghe Prefa 20×20, in quattro colori diversi.

“Siamo stati fin da subito entusiasti della varietà di lastre e colori a disposizione”, afferma lo specialista delle facciate Patrick Gaide della ditta installatrice ACEM di Saint Martin d’Hères. “L’architetto ci aveva inviato un disegno dettagliato della pelle del serpente. Per ogni elemento della facciata era indicata la sua posizione”, ricorda Gaide.

Ogni losanga doveva essere posata in maniera perfetta per garantire l’effetto scintillante della pelle. Su ogni più piccolo elemento è stato annotato un numero corrispondente al relativo colore P.10 antracite, P.10 grigio chiaro, alluminio naturale e silver metallizzato, in modo da agevolare e rendere più precisa la trasposizione dal progetto alla facciata.

 

prefa-grenoble-casa-pitone

 

Prodotto industriale, caratterizzato da un’elevata resistenza, lunga durabilità e facilità di manutenzione, le losanghe Prefa si adeguano a qualsiasi esigenza estetica. In più la garanzia di stabilità del colore, l’alta qualità dell’alluminio, la facilità di manutenzione sono stati valori aggiunti. E, dato che Grenoble è una città soggetta a lievi attività sismiche, la stabilità e l’installazione sicura erano obiettivi altrettanto fondamentali.

Durante il complesso lavoro di elaborazione dei dettagli, un esperto Prefa è sempre stato disponibile in cantiere per fornire assistenza e consulenza.

Scheda prodotto

Losanga Prefa 20×20
Materiale: alluminio preverniciato, spessore 0,7 mm, doppio strato di verniciatura poliammidica poliuretanica di alta qualità in Coil Coating
Colori: P.10 antracite, P.10 grigio chiaro, alluminio naturale, silver metallizzato
Fissaggio: 1 graffetta per losanga = 25 graffette/m²
Peso: 2,8 kg/m2
Posa: su tavolato pieno spessore min. 24 mm
Dimensioni: 200 x 200 mm utile coperto
Installatore: Patrick Gaide – ACEM. Saint Martin d’Hères
Photo credit: PREFA/Croce

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.