Uno spazio notte non convenzionale per Casa IED al Salone del Mobile

Casa Ied 2017
1 minuti di lettura

L’Istituto Europeo di Design è presente al Salone del Mobile 2018 alla Fiera Milano Rho con il progetto di allestimento Casa IED, che riproduce uno spazio notte dove sono collocati elementi diversi di home design.

L’ambiente, curato da Giovanni Ottonello (Art Director IED), vedrà la compresenza di progetti ideati e realizzati da studenti ed alunni provenienti dalle diverse sedi del network, che oggi lavorano in qualificate aziende del settore o che hanno intrapreso la strada del design autoprodotto.

“Casa IED è uno spazio non convenzionale, alternativo rispetto alle proposte che offre il Salone (…) Un allestimento dove l’ambiente notte, nella sua interpretazione più “quotidiana”, diventa ancora una volta un’occasione per sperimentare. Qui la cultura del design si inserisce nella vita di tutti i giorni, sfumando i confini fra ambienti, proponendo in un unico contesto oggetti destinati alla quotidianità. Creatività e sperimentazione sono come sempre al centro dell’esperienza Casa IED”, dichiara Emanuele Soldini, direttore IED Italia.

IED sarà presente anche con un’agenda di eventi e installazioni negli storici distretti del Fuorisalone e presso lo IED Milano (Via Sciesa, 4). Fra le collaborazioni al Fuorisalone c’è la Fondazione Vico Magistretti (via Bellini 1) che ospiterà un’installazione sonora immersiva visitabile durante la Design Week, a cura del Corso di Sound Design e legata ad una serie di oggetti fuori catalogo disegnati da Magistretti.

In Via Sciesa il 20 aprile, dalle 10 alle 17, l’Istituto Europeo di Design apre le porte per un open day internazionale, con un programma che comprende talk, workshop e incontri personali con docenti e studenti, all’interno di un allestimento coerente con il concept di Casa IED in fiera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.