Architettura in Canada, il doppio duplex trasformista

2 minuti di lettura

Il progetto Double Duplex nasce da un’attenta lettura del contorno, secondo il modus operandi tipico dello studio Batay- Csorba Architects. Si colloca in uno dei quartieri storici della città di Toronto, il Parkdale, caratteristico per la presenza case centenarie in stile vittoriano. Pur distaccandosi formalmente dalla preesistenza storica, da questa riprende i materiali e i colori e i giochi di pieni e vuoti, con il basamento in mattoni faccia a vista, nel rispetto della cortina su strada, con le grandi bucature di facciata e i tetti spioventi.

 

Architettura di mattoni, brise soleil in legno

Ma, in risposta a un contesto importante e particolarmente ornato, tipico del periodo storico nel quale si sviluppa il quartiere Parkdale, un progetto con facciata statica non avrebbe retto il confronto. Da qui nasce il concept di una schermatura in legno, che mette in relazione l’esterno con l’interno creando un prospetto che si trasforma agli occhi dello spettatore a secondo del punto di vista dell’osservatore, creando figure e disegni sempre in movimento.

 

interno brise soleil
Giochi d’ombra e di luce creati dal brise soleil

 

La facciata di giorno funziona da brise soleil e scherma gli interni creando ombre mutevoli, di notte, al contrario, gioca come un grande paralume con la luce che filtra dall’interno delle case, attraverso le linee fitte del frangisole in legno.

 

Un progetto con pozzi di luce e doppie altezze

I due corpi di fabbrica, speculari, si sviluppano su quattro piani suddivisi in due appartamenti duplex, di circa 165 metri quadri per unità disposta su due livelli. La prima unità occupa il piano terra e il primo piano, con la zona giorno al piano inferiore e le camere da letto al piano superiore. Sia sul fronte che sul retro l’ingresso avviene tramite due cortili con le pareti decorate da murales realizzati da artisti autoctoni.

 

zona cucina
La zona cucina dell’appartamento duplex dell’unità superiore con il pozzo di luce che illumina e porta ventilazione in tutto l’appartamento

 

Il piano terra si apre sui due cortili con una doppia altezza, in modo da catturare dall’esterno più luce possibile da transitare verso gli interni. Anche per l’unità superiore è stata data molta importanza, dal punto di vista progettuale, al tema della luce naturale. Infatti il progetto di duplex è stato studiato intorno a un grande pozzo centrale, a doppia altezza, sotto il quale è stata posizionata la zona cucina, che porta l’illuminazione naturale e la ventilazione in tutta l’unità. Il pozzo di luce riprende la decorazione stile murales che caratterizza i cortili di ingresso.

 

pianta piano terra
Pianta del piano terra con le zone giorno

 

pianta piano primo
Pianta del piano primo con le camere da letto

 

La scheda

Progetto: Batay – Csorba Architects – www.batay-csorba.com
Location: Toronto, Canada
Crediti fotografici: Daublespace Photography

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.