Riqualificazione ad Amsterdam: nuova luce con la pietra acrilica

3 minuti di lettura

Il paesaggio urbano che circonda i canali di Amsterdam è inconfondibile. Edifici scuri, slanciati e con facciate irregolari, che prima ospitavano magazzini e negozi, ora nella maggioranza dei casi diventati sono eleganti dimore. Come questo appartamento sul Prinsengracht, una delle zone più frequentate della città, che da vecchio fabbricato di mattoni è stato rinnovato completamente dallo studio di architettura Willem Benoit Interieur, assistito dalla ditta Houtwerk BV. “Lo scopo era di ottenere un edificio moderno dall’interno luminoso” dichiara Benoit, l’architetto “pur con uno spirito conservativo, rispettoso della storia e dell’identità del luogo”.

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur

Il progetto di Willem Benoit Interieur

In puro stile minimalista, l’appartamento di 90 mq su due piani si distingue per la spaziosità dei suoi ambienti e la luminosità conferita da grandi finestre, accentuate dalle finiture bianche di soffitti, pareti e arredi. A contrasto, i materiali già presenti nel progetto originale, come il ferro e il legno, creano un interessante accostamento con la pietra acrilica di nuova generazione Hi-Macs, solid surface predominante nello spazio, soprattutto in cucina e bagno.

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur
Prima

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur

Dopo

A condurre al primo piano è un’imponente porta di vetro con cornice di ferro, oltre la quale si sviluppano il salone, la zona pranzo e la cucina. Quest’ultima, realizzata in Hi-Macs Alpine White è caratterizzata da un’ampia isola. Gli elettrodomestici si trovano sulla parete retrostante, celata da grandi quinte di legno che conferiscono calore all’ambiente.

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur
Planimetria primo piano

Al secondo piano, uno spazio mansardato, ma comunque illuminato da ampie finestre si trovano il bagno e la cabina armadio. In bagno, il lavabo e il piatto doccia sono entrambi in Hi-Macs Alpine White, per riprendere il colore delle pareti e dare una generale sensazione di pulizia e candore. L’accostamento con il parquet scuro e il nero degli accessori e dei mobili, le vecchie travi di legno del soffitto e i particolari in ferro delle finestre, crea suggestivi contrasti.

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur
Planimetria secondo piano

La pietra acrilica Hi-Macs

Concepita e prodotta da LG Hausys, Hi-Macs è una pietra acrilica in grado di assumere qualsiasi forma, utilizzabile per facciate, rivestimenti per pareti o cucine, stanze da bagno e superfici d’arredo. La superficie è liscia, non porosa e priva di giunzioni visibili, e offre una gamma di colori virtualmente illimitata che, in alcune tonalità cromatiche, presenta una speciale translucenza se esposte alla luce. Robusta quasi quanto la pietra, Hi-Macs può essere lavorata come il legno, infatti può essere tagliata, smussata, forata o levigata. Resistente a macchie, graffi e urti, non assorbe l’umidità ed facile da pulire, da mantenere e riparare.

amsterdam-Willem-Benoit-Interieur

 

amsterdam-Willem-Benoit-InterieurLA SCHEDA 

Nome del progetto: Constantin
Data di ultimazione dei lavori: Febbraio 2017
Studio di architetti: Willem Benoit Interieur http://www.benoitinterieur.be/
Arredatore / decoratore: Willem Benoit in collaborazione con Diewert van der Horst de Houtwerk BV e Bob de Kort
Ubicazione: Amsterdam, Paesi Bassi
Fabbricazione: Houtwerk BV, Paesi Bassi www.houtwerk.nl
Fornitore HI-MACS®: Baars & Bloemhoff, Paesi Bassi
Materiale: HI-MACS® Alpine White, www.himacs.eu
Fotografo: © Stijn De Graeve – footoo
Altre aziende intervenute nel progetto: Bob de Kort – Amsterdam
Superficie: 90 mq circa

Per altri progetti di riqualificazione, clicca qui

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.