Torna il premio Fassa Bortolo per l’architettura sostenibile

La locandina del premio Fassa Bortolo
2 minuti di lettura

Torna il premio per l’architettura sostenibile Fassa Bortolo. L’appuntamento è per il 4 ottobre. Nella cornice di Palazzo Tassoni Estense, sede del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara, si svolgerà la cerimonia di consegna dei premi, evento promosso dall’Ordine degli Architetti della provincia di Ferrara, dalla Fondazione degli Architetti di Ferrara e realizzato con il patrocinio del Comune della città estense.

Il premio, ideato e promosso da Fassa Bortolo e dall’Università di Ferrara attraverso il dipartimento di Architettura, giunge alla sua dodicesima edizione con una spinta evolutiva del termine sostenibilità. Incentiva e promuove, infatti, progetti di architettura che sappiano rispettare e coesistere con l’ambiente circostante.

Il premio si compone di due esperienze distinte, che si alternano con cadenza biennale: una Sezione dedicata alle Tesi di Laurea, Master e Dottorato, sviluppate nel territorio italiano, che ha avuto le sue prime edizioni nel 2014 e nel 2016, denominata Premio Italiano Architettura Sostenibile, e una Sezione delle Opere realizzate, in premiazione quest’anno, che ha visto la partecipazione di 83 studi di architettura e ingegneria di tutto il mondo.

La locandina del premio Fassa Bortolo
La locandina del premio Fassa Bortolo

Gli iscritti dell’attuale edizione provengono da Italia, Spagna, Corea del Sud, Kuwait, USA, Singapore, Finlandia, Austria, Cina, Danimarca, Francia, Messico, Germania, Russia, Olanda, Tailandia, Ghana, Norvegia, Turchia, Islanda, Polonia, India, Belgio, Giappone, Portogallo, Repubblica del Mali, Svizzera, e Etiopia. I progettisti stranieri sono il 69% del totale dei partecipanti.

La Giuria è stata presieduta anche quest’anno da Thomas Herzog (Thomas Herzog Architekten, Monaco di Baviera) e composta da Louisa Hutton (Sauerbruch Hutton, Berlino), da Diébédo Francis Kéré (Kéré Architecture, Berlino) e Roberto Di Giulio (Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara). I membri di Giuria sono stati coordinati dal segretario Nicola Marzot (Professore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara).

Con questa edizione è stato inoltre introdotto il Premio Speciale Fassa Bortolo, un riconoscimento che viene assegnato a coloro che nel rispetto dei principi di sostenibilità e qualità architettonica abbiano saputo utilizzare le soluzioni appartenenti al Sistema Integrato Fassa Bortolo ovvero ai principali Sistemi a esso connessi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.