Come mettere l’Ego sotto i piedi (ed essere soddisfatti)

Il parquet Ego
1 minuti di lettura

Ego indica non solo la parola latina per indicare il proprio io, ma anche il piacere di esibire la propria personalità. Come nel caso della collezione di parquet Ego, nuova proposta d’arredo di Woodco. Caratterizzata da tavole dalle dimensioni ragguardevoli, che raggiungono una lunghezza di 2200 mm, esalta la bellezza originaria del rovere trasformando le unicità che lo contraddistinguono in elemento di design.

I nodi e le venature che percorrono i tre parquet della collezione Ego ricordano la storia degli alberi secolari da cui sono stati originati. Per valorizzare ulteriormente la matericità della fibra, la superficie di ogni tavola è stata prima spazzolata e poi rifinita con finiture completamente naturali, che consentono alla luce di scivolare sul pavimento facendolo risplendere di inattesi chiaroscuri.

La collezione si adatta sia ai contesti classici che in ambienti più contemporanei, è supportato dalla facilità di installazione e manutenzione: tutti e tre i pavimenti Ego non solo non richiedono alcun trattamento particolare per la pulizia e la cura della superficie, ma possono anche essere posati incollati, flottanti e su massetto termoriscaldato, senza alcun problema per la resa statica ed estetica del pavimento.

Il parquet Ego
Il parquet Ego

Collezione: Ego di Woodco
Essenza: Rovere
Dimensioni: 900/2200 x 240 x 15 mm
Superficie: Spazzolata, bisellata e rifinita con vernice opaca o con olio-cera

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.