La sfida di Berner: a ogni progettista una finestra ad hoc (e montata bene)

Serramenti Berner
4 minuti di lettura

Soluzioni e servizi a professionisti e artigiani per chi lavora con edilizia, legno, metallo. Ma anche con il settore di auto, veicoli industriali e manutenzione industriale. Sono le mission del gruppo Berner. L’azienda ha messo a punto un proprio metodo, il Sistema Berner, per la corretta posa di porte e finestre, che prevede cinque fasi principali. Per ciascuna di esse Berner ha sviluppato delle soluzioni specifiche.

 

Berner, la fase di misurazione
Berner, la fase di misurazione

«Il settore della chimica diventa cuore della strategia del gruppo. La nostra è un’azienda che nasce con una forte connotazione di contatto diretto, non attraverso il mercato. Ed è la dimensione di sviluppo dei prodotti con alto valore aggiunto, con un servizio che ha un occhio per quelle che sono le esigenze future. Per questo l’azienda si è spostata sempre di più verso un servizio di consulenza per fornire un valore aggiunto ai nostri clienti», commenta Marco Baroni, amministratore delegato della filiale italiana.

 

Marco Baroni
Marco Baroni

Il gruppo è stato fondato da Albert Berner nel 1957. In 60 anni di attività, da impresa individuale è diventata un’azienda internazionale attiva nella fornitura di soluzioni agli artigiani dei settori artigianato, mobility e industria. Il vero salto in termini di fatturato è avvenuto nel 2011, con la più grande acquisizione della storia del Gruppo: Kent, BD Services e Toolcom Supplies. E nell’anno finanziario 2011-2012 Berner ha potuto festeggiare il suo primo miliardo di euro di giro di affari. Dal 2012 l’azienda è guidata da Christian Berner, amministratore delegato.

Presentazione del gruppo Berner
Presentazione del gruppo Berner

«Noi non vendiamo solo prodotti, ma sopratutto soluzioni», continua Baroni. «Per questo stiamo facendo un fortissimo investimento sulla formazione: elemento caratterizzante è la centralità delle persone. Un altro progetto fondamentale è il pricing strutturato, ovvero costruire un prezzo che sia i più trasparente possibile per i nostri clienti».

In Italia l’azienda opera dal 1974 e si avvale di un team di circa 600 addetti all’area commerciale, presenti in tutto il territorio nazionale, 200 collaboratori presso la sede di Verona e conta 60 mila clienti, con una organizzazione di vendita omnicanale: forza vendita, e-commerce e inside sales.

 

Antonio Zuffellato
Antonio Zuffellato

«Nella divisione artigianato abbiamo tre business: serramento e arredamento, impiantistica (termotecnica) e il mondo delle costruzioni», aggiunge Antonio Zuffellato, nuovo marketing manager per l’Italia. «Oggi per gli edifici il risparmio energetico è il driver più importante, quanto il confort. E la ricerca di benessere si traduce spesso nella sostituzione del serramento. Ma ci sarebbe bisogno di molte più informazioni, spesso non coerenti. Patrimonio obsoleto da un lato, priorità dell’italiano rispetto alla casa. Aiutare il nostro cliente nel trovare le soluzioni giuste significa dare un servizio ed essere più chiari ed efficienti».

Per quanto riguarda i serramenti, le cinque fasi individuate da Berner prevedono la prima fase di misurazione per garantire un corretto montaggio, la preparazione del luogo di lavoro per preparare correttamente il luogo dedicato, lo smontaggio corretto della vecchia finestra, l’installazione altrettanto a regola d’arte di quella nuova e una fase di fine lavori. Per ognuna di queste fasi l’azienda propone soluzioni tecniche ad hoc.

Alessandro Da Ronche

Alessandro Da Ronche

«Va precisato che queste soluzioni permettano di accedere agli incentivi (bonus casa). Abbiamo deciso di offrire anche ai nostri clienti dieci configurazioni di posa progettate e verificate», puntualizza Alessandro Da Ronche, Business Development Manager Italia. «Per questo nasce il marchio Posa qualità, con l’obiettivo di avere una norma di riferimento, per garantire che il serramento mantenga le sue prestazioni anche dopo la posa. È un’assicurazione che tutela l’utilizzatore finale per danni da un’errata posa. Abbiano organizzato un corso di due giorni per aiutare anche il serramentista a proporre e a vendere le nostre soluzioni. Infine, abbiamo creato uno strumento per lo showroom, che indichi quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando si cambiamo gli infissi».

 

Giuseppe Massarotto
Giuseppe Massarotto

 

Il focus con sul cliente, insomma, è prioritario. Lo conferma Giusepe Massarotto, Customer Solution Manager di Berner Italia: «La sfida più grande è che abbiamo a che fare con un mercato estremamente variegato, che va dall’artigiano all’impresa. Ma vogliamo dare a ogni profilo di cliente il servizio giusto».

 

Smontaggio di un infisso
Smontaggio di un infisso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su accetta, o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta Maggiori informazioni