Rockfon: il controsoffitto acustico (su misura) a prova di comfort

2 minuti di lettura

Rockfon Mono Acoustic

C’è, ma non si vede. È questa la prerogativa di Rockfon® Mono® Acoustic, il nuovo controsoffitto monolitico in lana di roccia presentato da Rockfon. Realizzata a base di polvere di marmo, la superficie  di Rockfon Mono Acoustic offre un aspetto  omogeneo e liscio per un design elegante. Inoltre, si tratta di un controsoffitto in lana di roccia che non richiede alcun elemento strutturale aggiuntivo.

La novità, presentata in occasione della Design Week meneghina, rappresenta una soluzione amica e poliedrica per i professionisti: “È completamente modellabile, oltre che adattabile a qualsivoglia  progetto” racconta Fermo Mombrini, Area Manager Rockfon, da noi intercettato a space&interiors. “Rockfon Mono Acoustic fornisce all’architetto la massima libertà  progettuale per il proprio progetto”.

Infatti,  può essere montato su una struttura sospesa o direttamente su una superficie  esistente. Inclinato  o diritto, su superfici  piane o curve, può essere installato su pareti, soffitti o sotto forma  di isole. Nell’installazione verticale, è possibile utilizzarlo in alternativa ad assorbitori murali  a parete. Inoltre, come sottolinea sempre Mombrini, “Rockfon Mono Acoustic è perfetto per qualsiasi tipo di realizzazione: dal settore  scolastico a quello residenziale, passando per hotel e uffici”.

Con il suo assorbimento acustico di classe A (fino a αw1.00), Rockfon Mono Acoustic è garanzia di comfort sonoro ed è una risposta  più che efficace al problema del rumore, riuscendo a rendere  compatibili superfici monolitiche e spazi abitabili. Rockfon Mono Acoustic può anche essere sagomato  o curvato per offrire ai progettisti una maggiore  libertà  creativa. Il suo design essenziale e monolitico consente la progettazione di spazi interni originali e di design.

Notevoli  le garanzie e le performance non solo di prodotto – assorbimento e isolamento acustico ottimale, elevata protezione incendio  e resistenza all’umidità, riflessione della luce, durabilità della superficie,  igiene – ma anche di efficienza energetica, come l’isolamento termico e la riduzione del consumo  energetico (con certificazione EPD – Environmental Product Declaration). Rockfon è attenta  all’ambiente con le soluzioni  di controsoffitti acustici in lana di roccia: i principali punti  di forza in tema di eco-sostenibilità sono generati dalle proprietà uniche della lana di roccia, la materia  prima  alla base dei prodotti Rockfon.

ANDAMENTO DEL MERCATO – “Oggi come oggi sta vivendo un momento di profondo cambiamento, perché non c’è più la ricerca della quantità bensì della qualità. La via da seguire (e seguita) è questa: ottime prestazioni e qualità estetica, della materia  prima  e dei sistemi. Adesso, per fortuna, non si parla più solo di prodotto, ma di sistemi (struttura più pannelli) che offrono nel caso di Rockfon una soluzione acustica completa, versatile e affidabile. Ecco, l’obiettivo è la visione d’insieme: acustica, comfort acustico e qualità estetica del costruito” chiosa Mombrini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.